The Post: tutti gli uomini di Meryl Streep (non bastano)

the post recensione film spielberg

“The Post” racconta una battaglia di civiltà, sui diritti, le responsabilità e la libertà di e della stampa, ieri come oggi. “The Post” non ha sbavature, la regia di Spielberg non si discute, è impeccabile. Ma alla fine qualcosa manca: il coraggio. Strano, ma è così.

Continua a leggere

The Greatest Showman: che spettacolo quel circo pop ai tempi di Dickens

the greatest showman

“The Greatest Showman” è un grande show. Cinema e circo si tengono forte per mano come due trapezisti nel vuoto, due forme di intrattenimento che si fondono con ritmo invidiabile, acrobazie al montaggio e una serie di canzoni che conquistano.

Continua a leggere

The Infiltrator: Cranston umanissimo e multiforme sulla “pista” di Escobar

the infiltrator bryan cranston

“The Infiltrator” è un film sul lato umano degli agenti infiltrati nella malavita. Non uomini impeccabili, d’acciaio, duri e puri sotto la divisa. Non eroi, ma comuni mortali prestati ad azioni eroiche. Con un Bryan Cranston trasformista e multiforme.

Continua a leggere

Tutti i soldi del mondo: Ridley Scott rapito e riscattato (dal caso Spacey)

tutti i soldi del mondo christopher plummer

“Tutti i soldi del mondo” può dirsi un film riuscito, perché non è un film drammatico che coinvolge emotivamente, e non vuole esserlo: è una riflessione sul ruolo del denaro e il posto che gli diamo sulla nostra personale scala dei valori.

Continua a leggere
1 2 3 4 5 18