Storie pazzesche di Damián Szifron: la recensione.

storie pazzesche film

Nel 2001 a vincere il Festival Internazionale del Film di Roma fu Cosa piove dal cielo? del regista argentino Sebastián Borensztein. Il protagonista del film, Roberto (Ricardo Darín), è uno Scrooge moderno che cerca di isolarsi dagli altri trovando consolazione e divertimento nel ricercare e collezionare le notizie più incredibili dai giornali di tutto il mondo. Le Storie pazzesche di […]

Continua a leggere

Killer Joe di William Friedkin: la recensione

La scena della coscia di pollo sarà ricordata a lungo dai festivalieri veneziani. Una lunga manciata di minuti che diverte, galvanizza, spalanca gli occhi, alza l’asticella del sexually correct, vale il prezzo del biglietto. A questa in Killer Joe si somma la prova di un Matthew McCounaghey larger than life. Magnetico, enigmatico, crudo e credibile pulotto con cappello da cowboy […]

Continua a leggere

Stoker, Hitchcock in salsa coreana

Stoker film

C’è qualcosa di Amleto, qualcosa di Lolita e qualcosa di Hitchcock in Stoker di  Park Chan-wook. Ma c’è anche il più grande regista coreano, un montaggio e una fotografia da brividi, quel gusto morboso e sacro per il sangue che solo i coreani hanno. Risultato finale: Stoker è un film estremamente seducente, enigmatico, che conquista il lato psicotico di ogni […]

Continua a leggere

Senza nessuna pietà: recensione film

senza nessuna pietà film

Non è da tutti esordire al lungometraggio, a nemmeno 35 anni, con un noir. Michele Alhaique ha la presunzione e il pelo sullo stomaco per farlo. Ma il rischio, qualunque sia la dose di coraggio impiegata, è altissimo. Senza nessuna pietà corre questo rischio, pensa di poter camminare sull’acqua e invece, pur non annegando, annaspa un po’. Il soggetto è […]

Continua a leggere
1 2 3