La mélodie di Rachid Hami: la recensione

la mélodie film

Di film sulla musica e sulla scuola, sul senso di riscatto che può nascere da uno strumento musicale o da una matita ben impugnata, ce ne sono a dozzine. Il filone è stato così battuto da essere arrivati a raschiarne il fondo. La mélodie di Rachid Hami s’inserisce su questo binario, che dà sicurezza e non tradisce grossi rischi, e […]

Continua a leggere

Ammore e malavita dei Manetti Bros: la recensione

Sono passati esattamente vent’anni (era il 1997) da quel Tano da morire di Roberta Torre che, con un certo successo e un sentito clamore, mischiò musical e criminalità organizzata con l’aggiunta di una bella dose di kitsch e grottesco a cui (forse) non eravamo ancora abituati. L’urlo e il profumo del “mai visto” traboccavano da Tano da morire. E ci […]

Continua a leggere

#Venezia74, il (Del) Toro d’oro e il Leone negato a Kechiche

leone d'oro Del toro

C’era una volta un leone che si trasformò in toro. D’oro. E un brutto anatroccolo che non divenne un cigno. Il primo si chiamava Guillermo del Toro, il secondo Abdellatif Kechiche. Venezia 74 è una favola conclusasi male, da favola, appunto, per il primo, da incubo per il secondo. Anche se Kechiche non è stato l’unico trombato o scornato di […]

Continua a leggere
1 2 3 29