Nico, 1988 di Susanna Nicchiarelli: recensione

nico 1988

Scritto da Biancamaria Majorana. Una voce profonda, inquietante, ipnotica ha inaugurato la sezione Orizzonti del 74esimo Festival di Venezia. La voce della “regina delle tenebre”, Christa Päffge, meglio nota al mondo (musicale e non solo) come Nico. A portarla sul grande schermo è la regista italiana Susanna Nicchiarelli con Nico, 1988, film coraggioso, girato e scritto in lingua inglese. Ma […]

Continua a leggere

Downsizing: il piccolo cinema di Alexander Payne.

downsizing

Ha aperto in tono decisamente minore, per non dire deludente, la 74esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia. Downsizing di Alexander Payne è un film dalle grandi potenzialità ma dalla piccola riuscita finale. Una ricchezza e una profondità di idee messe in mano al regista sbagliato. Ebbene sì, purtroppo è proprio così. Alexander Payne è il regista delle piccole […]

Continua a leggere

La forma dell’acqua (The Shape of Water): la bella fiaba di Del Toro

la forma dell'acqua

“La forma dell’acqua” di Guillermo del Toro, Leone d’Oro al 74esimo Festival di Venezia, è un film sull’amore, una fiaba moderna e senza tempo, un “la bella e la bestia” umido e magico, subacqueo e dolce, perfetto mix di cinema di genere e cinema commerciale.

Continua a leggere

Venezia 74: chi potrebbe esserci? Prime ipotesi su film e registi

venezia 74 leone d'oro

Il Festival di Cannes non si è ancora concluso e già si parla del Festival di Venezia. La kermesse veneziana quest’anno spegne 74 candeline e non parte avvantaggiata rispetto a Cannes. In realtà, quasi mai è così. Il festival francese, infatti, si aggiudica spesso e volentieri una gran quantità di film e registi di pregio, frutto anche di una certa […]

Continua a leggere
1 2 3 4